Book Tag! Shadowhunters Runes

Chiacchiere, Romanzi

Ciao a tutti lettori!

Qualche giorno fa, bazzicando per questo fantastico pezzo di globo che è WordPress, ho scovato un meraviglioso tag libresco a tema Shadowhunters! La scoperta l’ho fatta grazie a Nessie di I canti delle balene, che a quanto pare condivide con me e Francesca non solo il forte amore per Cassie Clare ma anche gli infiniti sacchi di disagio che la serie tv ci sta tirando in faccia (si perché io sono ancora rimasta alla straordinaria performance di Clary nella prima stagione, quando urla “Watch out” che mia nonna è molto più “intensa” nel dare avvertimenti quando lascio il sugo da solo per più di tre minuti #sclerotime). Comunque, logorrea a parte, il tag consiste nell’associare una runa ed il suo significato ad un libro/serie di libri; ecco le risposte mie e di Francesca! Speriamo che il tag vi piaccia!

Annunci

News about “Millennio di fuoco” di Cecilia Randall

Chiacchiere, Romanzi

Ehi guys! Come procede l’estate? Vi siete buttati su letture leggere oppure state affrontando qualche tomo impegnativo? 🙂

Un paio di mesi fa ho recensito la saga Millennio di fuoco di Cecilia Randall (che potete trovare qui), con un ritardo di giusto 2 o 3 anni sulla data di pubblicazione, ops…

Quello che non mi aspettavo è che l’autrice leggesse e decidesse di rispondere al mio articolo su twitter! 

Perché rileggere Shadowhunters – Le Origini è stata l’idea migliore del periodo

Chiacchiere, Romanzi, Speciali

Ciao a tutti lettori!

Questo sarà un post un po’ diverso dal solito, perché non sarà una recensione bensì il racconto personale dell’ennesima rilettura di una trilogia che ho amato alla follia: The Infernal Devices meglio conosciuta come Shadowhunters – Le Origini (di cui, in precedenza, ha parlato anche Francesca – potete trovare il suo post qui).

[Anteprima] I sogni di Martino Sterio – Giulio Xhaet

Chiacchiere, Romanzi

Mondadori Electa pubblica I sogni di Martino Sterio, romanzo d’esordio di Giulio Xhaet, rivolto al pubblico dei giovani lettori: una storia misteriosa, che prende spunto dalla forza evocativa dei sogni.

Il giovane protagonista si trova alle prese con una domanda insolita quanto inquietante: e se il racconto più famoso al mondo, una di quelle favole che vi hanno raccontato più volte da piccoli, nascondesse un segreto terribile? Se non dovesse trovare risposta, Martino Sterio, finirebbe prigioniero dei suoi stessi sogni, che da qualche tempo lo vedono protagonista di bizzarre versioni di Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo Specchio. Sophie, una misteriosa francese in erasmus, spiega a Martino come le opere di Lewis Carroll possano rivelarsi testo maledetto, attraverso una profezia che si muove non vista da generazioni. Se fosse la verità, le persone inizierebbero a “vivere i propri sogni e sognare la propria vita”, contagiandosi a vicenda nella condizione di senz’anima. E’ l’inizio di un’incredibile avventura che porterà un manipolo di ragazzi nei meandri di un paese sperduto d’Inghilterra. Dove leggende abbandonate e legami famigliari inaspettati troveranno un epilogo sconvolgente.

Ciao ragazzi, sono Francesca. Come sapete, Paper Rhapsody finora è stato gestito da me e da Damiano…ma oggi c’è una novità! Al nostro team si aggiunge una nuova blogger, Martina. E’ una lettrice accanita e un’appassionata di serie TV, come me (regalateci l’abbonamento a Netflix, please! 😉 ). Ma lasciamo che si presenti con parole sue.

Sono Martina e di professione leggo. Sono una lettrice compulsiva sin da quando ero piccola (ah quante torce mi hanno sequestrato i miei perché leggevo di notte!)… insomma, facciam prima a dire che di professione leggo, nel tempo libero mi “scartavetro le retine” con infinite serie tv e, a tempo perso, faccio la logopedista.

Leggere è sempre stato una delle cose che mi caratterizzavano: “lei è quella che legge tanto”, dicevano le maestre, i professori o i miei compagni. E mi ci ritrovo bene, alla fine, perché ogni storia che ho amato mi ha dato qualcosa di importante che sarà sempre parte di me.

Così, con Harry Potter ho scoperto di essere una strega; con Shadowhunters ho imparato a combattere i demoni; Daenerys mi ha urlato dalla pagina dei libri di Martin “Non sei troppo piccola per cambiare quello che ti circonda”; Alaska ed Augustus mi hanno insegnato le due facce di una grande metafora (TI ODIO JON GREEN però ti voglio anche bene)  e con Molly Moon, ad otto anni, “ho salvato il mondo”.
Spero che le mie recensioni possano piacervi ! “Ci si legge” prestissimo!

Alla prossima recensione 😉

Chiacchiere, Romanzi