Il principe prigioniero – C.S. Pacat

Le Muse dell'Aedo, Romanzi

Damen è un guerriero e un eroe per il suo popolo, nonché il legittimo erede al trono di Akielos. Ma quando il fratellastro si impadronisce del potere, Damen viene catturato, privato del suo nome e spedito a servire il principe di una nazione nemica come schiavo di piacere.
Bellissimo, manipolatore e pericoloso, il suo nuovo padrone, il principe Laurent di Vere, rappresenta tutto il peggio della corte di quel paese. Ma all’interno di quella letale ragnatela politica niente è come sembra, e quando Damen si trova, suo malgrado, invischiato nelle macchinazioni per il raggiungimento del potere, è costretto a collaborare con Laurent per sopravvivere e salvare la sua casa.
Per il giovane condottiero, a quel punto, vige una sola regola: non rivelare mai, in nessun caso, la propria identità, perché l’uomo da cui dipende è anche colui che, più di chiunque altro, ha motivo di odiarlo…

Annunci

Harry-Potter-Audible-AudioBooks

Oggi mi sono svegliata con questa splendida notizia: Harry Potter e la Pietra Filosofale è disponibile su Audible, la piattaforma di audiolibri di Amazon, narrato da Francesco Pannofino!

Ho amato questo attore per la sua interpretazione di Nero Wolfe, non vedo l’ora di risentire la sua voce leggere la saga che ha conquistato il mondo. Sono ben 9 ore e 35 minuti di ascolto! ❤

Francesco-Pannofino-Nero-Wolfe11-1200x750

I prossimi due libri dovrebbero arrivare entro la fine dell’anno mentre gli ultimi quattro nel 2018.

Audible è gratis per i primi 30 giorni, che diventano 90 se si è iscritti ad Amazon Prime. L’unica pecca in tutto ciò è il costo: 9,99 € al mese per un catalogo che in Italia è ancora piuttosto ridotto.

Cosa ne pensate? Avete già avuto modo di ascoltarlo? Scrivetemi le vostre opinioni nei commenti! 🙂

Chiacchiere, Romanzi

Il dominio del fuoco – Sabaa Tahir

Le Muse dell'Aedo, Romanzi

C’è stato un tempo in cui la sua terra era ricca di arte e di cultura. Laia non può ricordarsene, eppure ha sentito spesso i racconti su come fosse la vita prima che l’Impero trasformasse il mondo in un luogo grigio e dominato dalla tirannia, dove la scrittura è proibita e in cui una parola di troppo può significare la morte. Laia lo sa fin troppo bene, perché i suoi genitori sono caduti vittima di quel regime oppressivo. Da allora, lei ha imparato a tenere segreto l’amore per i libri, a non protestare, a non lamentarsi. Ma la sua esistenza cambia quando suo fratello Darin viene arrestato con l’accusa di tradimento. Per lui, Laia è disposta a tutto, anche a chiedere aiuto ai ribelli, che le propongono un accordo molto pericoloso: libereranno Darin, se lei diventerà una spia infiltrata nell’Accademia, la scuola in cui vengono formati i guerrieri dell’Impero… Da quattordici anni, Elias non conosce una realtà diversa da quella dell’Accademia. Quattordici anni di addestramento durissimo, durante i quali si è distinto per forza, coraggio e abilità. Elias è la promessa su cui l’Impero ripone le proprie speranze. Tuttavia, più aumenta la fiducia degli ufficiali nei suoi confronti, più lui vacilla, divorato dai dubbi. Vuole davvero diventare l’ingranaggio di un meccanismo spietato e senza scrupoli? Il giorno in cui conoscerà Laila, Elias troverà la risposta. E il suo destino sarà segnato.

Hello September! Harry Potter and the Philosopher’s Stone (20th Anniversary Edition) [Mini-Recensione]

Le Muse dell'Aedo, Romanzi

Ciao a tutti lettori!

Ebbene si, è arrivato Settembre: bisogna ahimè farcene una ragione, appendere il costume al chiodo, lasciare le letture estive e prendere in mano qualcosa di più caldo e rilassante, che sappia un po’ di autunno, di zucca e di the delle cinque.

Ma Settembre non ha solo questa “faccia romantica”: per molti ricomincia la scuola o l’Università e gli toccherà aprire ben altri tomi libreschi (esami, lezioni, interrogazioni.. sono con voi, io e gli accreditamenti ECM ahah).

Ma oggi non è un giorno qualunque di questo mese: è il primo! *esaltazione-time* Quindi, ragazzi e ragazze sopra gli 11 anni, preparate baule, civette e calderoni che l’Hogwarts Express sta per partire per condurci in un nuovo mirabolante anno, pieno di avventure ed incatesimi……………magari. Sono 13 anni che aspetto la cavolo di lettera di ammissione (mi sa che i gufi non sono efficenti come una volta). Ci speravo che arrivasse questo anno in realtà, così potevo incontrare i Potter e i Weasley al binario, frequentare la scuola con i loro figli, sposare Scorpius Malfoy… ma mi è andata male.

Ed in questo giorno speciale si può recensire solo un libro speciale: l’edizione per il ventesimo anniversario di Harry Potter e la pietra filosofale di JK Rowling! 

Book Tag! Shadowhunters Runes

Chiacchiere, Romanzi

Ciao a tutti lettori!

Qualche giorno fa, bazzicando per questo fantastico pezzo di globo che è WordPress, ho scovato un meraviglioso tag libresco a tema Shadowhunters! La scoperta l’ho fatta grazie a Nessie di I canti delle balene, che a quanto pare condivide con me e Francesca non solo il forte amore per Cassie Clare ma anche gli infiniti sacchi di disagio che la serie tv ci sta tirando in faccia (si perché io sono ancora rimasta alla straordinaria performance di Clary nella prima stagione, quando urla “Watch out” che mia nonna è molto più “intensa” nel dare avvertimenti quando lascio il sugo da solo per più di tre minuti #sclerotime). Comunque, logorrea a parte, il tag consiste nell’associare una runa ed il suo significato ad un libro/serie di libri; ecco le risposte mie e di Francesca! Speriamo che il tag vi piaccia!

News about “Millennio di fuoco” di Cecilia Randall

Chiacchiere, Romanzi

Ehi guys! Come procede l’estate? Vi siete buttati su letture leggere oppure state affrontando qualche tomo impegnativo? 🙂

Un paio di mesi fa ho recensito la saga Millennio di fuoco di Cecilia Randall (che potete trovare qui), con un ritardo di giusto 2 o 3 anni sulla data di pubblicazione, ops…

Quello che non mi aspettavo è che l’autrice leggesse e decidesse di rispondere al mio articolo su twitter! 

Perché rileggere Shadowhunters – Le Origini è stata l’idea migliore del periodo

Chiacchiere, Romanzi, Speciali

Ciao a tutti lettori!

Questo sarà un post un po’ diverso dal solito, perché non sarà una recensione bensì il racconto personale dell’ennesima rilettura di una trilogia che ho amato alla follia: The Infernal Devices meglio conosciuta come Shadowhunters – Le Origini (di cui, in precedenza, ha parlato anche Francesca – potete trovare il suo post qui).

Trilogia delle gemme (Red, Blue, Green) – Kristen Geir

Le Muse dell'Aedo, Romanzi

Per mia natura non ero incline all’autocommiserazione, era la prima volta nella mia vita che soffrivo per pene d’amore. Pene d’amore di quelle serie intendo. Quelle che fanno proprio male. Al loro confronto tutto il resto diventa insignificante. Sul serio: il pensiero della morte in quel momento non era tanto spiacevole. In fondo, non sarei stata la prima a morire di crepacuore ma mi trovavo in ottima compagnia: la sirenetta, Pocahontas, Giulietta, la Signora delle Camelie, Madame Butterfly, e adesso io, Gwendolyn Shepherd.

Absence: Il gioco dei quattro – Chiara Panzuti

Le Muse dell'Aedo, Romanzi

Viviamo anche attraverso i ricordi degli altri.
Lo sa bene Faith, che a sedici anni deve affrontare l’ennesimo trasloco insieme alla madre, in dolce attesa della sorellina. Ecco un ricordo che la ragazza custodirà per sempre. Ma cosa accadrebbe se, da un giorno all’altro, quel ricordo non esistesse più? E cosa accadrebbe se fosse Faith a sparire dai ricordi della madre?