Non tutto é perduto…

(Era un po’ che non scrivevo, la sensazione é abbastanza strana, non saprei descrivervela.)
Avrete sicuramente notato che da un po’ di tempo a questa parte l’attività di questo blog é notevolmente rallentata. Colpa un po’ dei vari impegni universitari e un po’ dell’arrivo del caldo… Ma don’t worry, non tutto é perduto…

Leggi altro

“Le Aquile di Roma” di Enrico Marini

Come forse alcuni di voi sapranno, ho iniziato a leggere fumetti perché mi piacciono le storie a tema storico. Poi però, sommerso da tutte le validissime proposte che il mercato offre, e anche un po’ annoiato da alcune letture un po’ banali, ho iniziato a variare il genere delle mie letture cercando di spaziare un po’ ovunque. Ogni tanto però é bello “tornare a casa”, dal mio amato racconto storico. Uno dei migliori modi per farlo é selezionare una lettura dalla collana “Ai Confini della Storia”, ed é grazie a questa che ho scoperto Enrico Marini e il suo “Le Aquile di Roma”.

Leggi altro

Non c’é nulla di più singolare di qualcosa di banale. Ispettore Richard Braun, da Monster volume 4

Un mercato editoriale obeso: motivi e soluzioni

La mia rubrica L’Aedo Opinionista ultimamente é stata un po’ trascurata, per un motivo in particolare: per me é difficile scrivere opinioni “a caso” e senza una base oggettiva da cui partire, e tutte le volte che inizio un pezzo arrivo a metà, mi areno e dopo un mese lo cancello. Per questo motivo da ora in poi penso di “commentare” apertamente post interessanti che trovo in giro per l’internet e che mi suscitano opinioni o riflessioni che voglio condividere con voi. Pronti, attenti, via.

Leggi altro

“Quaderni Giapponesi” di Igort – Preparazione al Gekiga, fase 1

Una delle novità più interessanti del 2016 in campo manga é stato sicuramente l’annuncio della collana di Coconino Press dedicata al gekiga, il fumetto orientale “adulto”. Prima di gettarmi a capofitto in questa collana però, ho preferito raccogliere informazioni e dedicarmi alla lettura di qualche volume che potesse prepararmi a un modo di concepire le storie diverso dal manga tradizionale. Il primo libro che ho scelto é stato proprio “Quaderni Giapponesi” di Igort.

Leggi altro

Quando si resta troppo nell’oscurità si diventa cupi. Kenzo Tenma, da Monster volume 4