(Era un po’ che non scrivevo, la sensazione é abbastanza strana, non saprei descrivervela.)
Avrete sicuramente notato che da un po’ di tempo a questa parte l’attività di questo blog é notevolmente rallentata. Colpa un po’ dei vari impegni universitari e un po’ dell’arrivo del caldo… Ma don’t worry, non tutto é perduto…

Nell’ultimo periodo in cui ho scritto mi sono accorto di non aver dato una programmazione ragionata a quello che volevo scrivere e questo, unito a tutti gli impedimenti di cui sopra, mi ha fatto perdere  la voglia di scrivere.

Non voglio che il mio “percorso” sul blog sia casuale, un insieme di recensioni e articoli slegati tra loro che non portano poi effettivamente a nulla. Proprio per questo motivo sto tentando di dare un percorso organico a quello che scrivo, in modo che il tutto porti voi (e me) a conoscere meglio vari aspetti di quello che ormai é diventato più che un passatempo.

Per quello che mi é possibile vorrei percorrere tre strade:

  1. la prima strada porta alla scoperta più approfondita delle opere di cui vi parlo. Per fare questo, oltre che portare una recensione dell’opera, vorrei condividere con voi sul blog anche una citazione e una tavola/vignetta che ritengo significative, magari con qualche commento a margine su chi é l’autore. Nelle mie intenzioni questo dovrebbe portare alla vostra attenzione l’opera in modi diversi, e chissà mai che questo non possa rivelare varie sfaccettature che una semplice recensione non può fare;
  2. il secondo percorso porta alla vicinanza agli autori che più ho apprezzato durante le mie letture. In particolare vorrei portare brevi recensioni di ogni loro singola opera (per quanto possibile ovviamente) in ordine di scrittura cronologico, cercando quindi di analizzare come l’autore é cresciuto nel tempo. Il tutto corredato con una bella intervista finale, dove mi piacerebbe chiedere al diretto interessato varie domande che consentano a me e voi di conoscerlo meglio (come primo passo non sarebbe male trattarne due all’anno);
  3. infine la terza strada verte sull’editoria dei fumetti, quindi diciamo sulla parte più “commerciale” dell’ambiente. Spero di poter discutere con voi di come il mercato editoriale possa migliorare, e magari perché no sentire direttamente i vari editori per sapere cosa pensano loro della situazione attuale.

Per concretizzare tutto ciò nel migliore dei modi, d’ora in poi lavorerò per stagioni, in modo da poter progettare gli articoli con abbastanza tempo in modo da non avere interruzioni nella pubblicazione. Vi anticipo già che la prima stagione inizierà il 13 settembre, quindi save the date!

Tutto questo che vi ho descritto vale per la “sezione fumetti”, mentre la “sezione romanzi” continua il suo percorso come ha sempre fatto. Probabilmente ci potrebbe essere qualche articolo random durante l’estate (chiamiamoli pure articoli di recupero di quello che ho lasciato indietro), ma la vera attività riparte a settembre. Spero di non avervi annoiato troppo, e spero che continuerete a rimanere con me per questa avventura. Nel frattempo buone vacanze!

P.S. se avete feedback, richieste o commenti da fare a riguardo, possiamo sentirci nei commenti, mi farebbe molto piacere!

Annunci

Lascia un commento, siamo interessati alla tua opinione!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...